ALPHA E LA QUALITA'

Ottenute le certificazioni di qualità ISO 9001 e UNI-EN 15038 per...

ALPHA TRA LE NUVOLE

Un nuovo sistema di traduzione in ambiente cloud che permette la...

NEWS E APPROFONDIMENTI

<< Tutte le news

ALPHA E LA QUALITA'

ALPHA E LA QUALITA'

Ottenute le certificazioni di qualità ISO 9001 e UNI-EN 15038 per i nostri processi e la gestione dei servizi di traduzione

Abbiamo deciso di certificare la qualità dei nostri processi a ulteriore garanzia per tutti coloro che cercano un partner solido a cui affidarsi in totale serenità.

Siamo certificati ISO9001:2008 per il sistema di gestione e UNI-EN15038:2006 per la qualità del processo principale di traduzione e di tutti gli altri aspetti correlati al servizio, inclusi il controllo di qualità e la rintracciabilità.

La certificazione è solo un ulteriore passo di un cammino iniziato il nostro primo giorno di lavoro, oltre 10 anni fa, in cui l’obiettivo è sempre stato quello di continuare a superarci, raffinare le nostre competenze e quelle dei nostri collaboratori.


La ISO9001 delinea una serie di linee guida per il miglioramento e la tracciabilità dei processi aziendali, ossia vuole incrementare l’efficienza e permettere alle organizzazioni che scelgono di adottarla di offrire prodotti o servizi in modo più efficace. La norma è “democratica” chiunque può scegliere di farla propria, indipendentemente dal settore o dalle dimensioni della società. La 2008 è la quarta edizione della norma, la prima risale al 1987, e oggi è lo standard riconosciuto a livello globale di qualità nel rapporto fornitore-cliente.

La scelta di volerci certificare è nata dalla volontà di metterci alla prova, di toccare con mano cosa si potesse migliorare, di “misurarci” con uno strumento che fosse uguale per tutti. Il percorso è stato davvero entusiasmante, abbiamo sviscerato ogni piccola sequenza del processo che parte da una e-mail del cliente per arrivare alla consegna del lavoro. Abbiamo scoperto tanti nuovi aspetti del nostro flusso di lavoro, abbiamo individuato i passaggi che potevano essere migliorati e anche quelli superflui che toglievano energie e complicavano la resa di un servizio lineare, tracciabile, affidabile.

La norma 15038 riguarda, invece, direttamente il nostro settore. Definisce un TSP (Translation Service Provider) come un LSP (Language Service Provider) che fornisce servizi di traduzione. Studia da vicino il processo traduttivo e ne delinea le prassi necessarie a offrire un servizio di qualità, oltre a definirne i processi collegati, come, ad esempio, la tracciabilità.

La norma europea specifica i requisiti delle risorse umane coinvolte, nonché il project management, le risorse tecniche, gli aspetti contrattuali e le procedure di fornitura del servizio. Per quanto attiene ai requisiti delle risorse umane: il traduttore deve aver conseguito una laurea in traduzione, o una laurea in altro settore + almeno 2 anni di esperienza comprovata, o almeno 5 anni di esperienza comprovata.

Nella nostra struttura, oltre ad aderire a quanto dettato dalla norma, i traduttori devono essere madrelingua nella lingua in cui traducono e devono avere perfetta conoscenza della lingua da cui traducono. Nelle combinazioni linguistiche più diffuse questo aspetto viene garantito attraverso un test di traduzione di alto livello valutato da un esaminatore di grande esperienza.

La norma prevede poi che ad ogni progetto venga assegnato un Project Manager, che vi sia in essere uno strumento di gestione del flusso di lavoro, che siano previste delle procedure per la gestione delle richieste, studio della fattibilità del progetto, preparazione di preventivi, gestione della documentazione fornita dal cliente, perfezionamento del contratto tra agenzia e cliente, fatturazione e registrazione degli incassi, il tutto tracciato da appositi strumenti. Deve inoltre esistere un sistema di monitoraggio della qualità del servizio offerto e, ove necessario, la disponibilità ad apportare eventuali migliorie al prodotto e a intraprendere azioni correttive.

Qui alla Alpha Languages utilizziamo uno strumento gestionale che permette di tracciare ogni singolo “passo” di un progetto: richiesta da parte del cliente, salvataggio della documentazione, produzione del preventivo, lavorazione del file, assegnazione al Project Manager, assegnazione al Traduttore, consegna da parte del traduttore, assegnazione al revisore, consegna da parte del revisore, consegna al cliente, fatturazione, chiusura del progetto, pagamento del traduttore e revisore, pagamento da parte del cliente.

La norma stabilisce che il TSP (Translation Service Provider) porti a termine tutte quelle operazioni di preparazione al lavoro di traduzione, ossia: acquisisca dal cliente tutte le informazioni possibili riguardo alla analizzi il documento da tradurre per identificare eventuali criticità e fornire al traduttore tutti gli strumenti per poter portare a termine il lavoro con la massima efficienza. Diversamente dalla ISO9001, la certificazione 15038 può essere definito un atto formale, la nostra organizzazione già rispettava gli standard fissati, attualmente la nostra missione è il superamento degli standard, l’offerta di servizi sempre migliori per i nostri clienti e la creazione di un ambiente di lavoro sempre più agevole per i nostri professionisti.

Una sfida dura ma che ci da la spinta necessaria a rendere il nostro settore, da sempre considerato statico e uguale a se stesso, vitale e la collaborazione con i professionisti, spesso oggetto di critiche, la più armonica possibile e, soprattutto, reciprocamente stimolante.